Hair

La piega dei capelli, quella magnifica ossessione che influenza la giornata di ogni donna

Più ci sentiamo soddisfatte della nostra chioma, più acquistiamo sicurezza e buonumore. La cura di sé è oggi alla base del self empowerment femminile. E tra i brand c’è chi fa di questo obiettivo la propria missione

La Piega Dei Capelli, Quella Magnifica Ossessione Che Influenza La Giornata Di Ogni Donna

Avete mai pensato al potere che può possedere una “piega perfetta”? Non c’è donna che, almeno una volta nella vita, non si sia guardata allo specchio dopo una seduta dal parrucchiere di fiducia e si sia sentita amabile, attraente, perfettamente a suo agio, sicura del proprio potere seduttivo. Perché, bisogna ammetterlo: un’immagine curata della chioma influenza inevitabilmente lo stato d’animo, l’attitudine nei confronti delle relazioni, la sicurezza nelle proprie capacità! Ne è convinta Montse PassolasSenior Vice President Global Marketing del brand inglese di Hairstyling GHD, una delle donne manager più autorevoli nel mercato della bellezza mondiale. Con i suoi vent’anni di esperienza nel beauty marketing, una passione innata per moda e bellezza e un’eccellente attenzione al dettaglio, Passolas è una delle interlocutrici più acute e ispirate per disegnare un panorama di come si è evoluta l’idea di bellezza in questi anni e di come sia cambiato il rapporto che la donna attuale ha con la cura di sé.

«Oggi più che mai, curare la propria immagine, anche in fatto di trucco e acconciatura, serve a migliorare l’autostima, accrescere la sicurezza, determinare la tenuta dell’umore. Tra lavoro e famiglia ci si alza al mattino presto e si è ancora stanche, a volte ci si sente esauste. Eppure, basta mettersi un po’ di trucco, dare una sistemata alla piega dei capelli e subito ci si sente rinvigorite! La bellezza rende felici le donne, ed è proprio su questo concetto che GHD ha fondato la propria missione. Ciò che desideriamo trasmettere è il valore del “Good Hair Day”: affrontare una giornata sapendo di avere una chioma al top fa sentire ogni donna “come una regina”! E quando ci si sente belle e a proprio agio qualunque cosa diventa possibile: dal superare se stesse al realizzare le proprie ambizioni!».

Quanto è cambiato il mondo della bellezza rispetto a qualche decennio fa?
«Una vera rivoluzione è stata la nascita dei tutorial su YouTube. Grazie ai loro video, una nutrita schiera di influencer ha mostrato a donne di tutte le età come si fa una piega, come si ottiene un riccio, come si modula un’onda morbida. Molti influencer-professionisti del settore hanno trasferito le proprie conoscenze a donne che, poco alla volta, hanno preso fiducia iniziando a provvedere da sole alla bellezza dei loro capelli. In questo senso, i video tutorial hanno reso democratica e aperta a tutti la tecnica dello styling. Non per nulla, una delle parole più ricercate su Google è proprio “hairstyles”. A questa svolta epocale, GHD si è adattata puntando alla creazione di strumenti capaci di massimizzare gli effetti ricercati, collaborando con protagonisti dello stile e anche con gli stessi influencer, cosa che ha consentito al brand di entrare nel canale professionale e ottenere grande consenso».

Ma l’evoluzione socioculturale ha comportato anche altri cambiamenti importanti.
«Le donne di oggi hanno una concezione più “sana” delle cure di bellezza e i brand si sono adeguati a questa tendenza. Il concetto di “salute” è diventato estremamente importante e riguarda ciò che si mangia ma anche ciò che si mette sul viso o sui capelli: c’è molta più attenzione rispetto al passato al concetto di benessere. Non per nulla, ci sono tantissimi prodotti innovativi che rispettano la salute capillare, nonché piastre e strumenti per lo styling che hanno una temperatura controllata per non alterare o rovinare la struttura del capello».

Tra i principali protagonisti della rivoluzione socio-culturale ci sono i Millennial, con la loro particolare attitudine alla bellezza e, in generale, alla vita.
«Sapete qual è la caratteristica delle Millennial? Portano avanti cause sociali come la sostenibilità, la lotta per i diritti femminili, il women empowerment e guardano sempre a “ciò che sarà”. Se chiedo a una donna della mia età quali siano i suoi piani, lei ti risponde cosa ha fatto oggi, cosa ha fatto nei giorni scorsi e via di seguito. Se invece lo chiedo a una Millennial inevitabilmente parlerà dei suoi progetti in divenire: “sto per lanciare un blog”, “sto pianificando un viaggio in Cambogia…”, la sua frase ricorrente sarà: “sto per fare…”. Mai come prima d’ora le nuove generazioni sono state così alla ricerca di ispirazione per realizzare cose nuove e migliorare la loro vita, per guardare avanti e mantenere la mente sempre aperta al nuovo. E, in questa ricerca, prediligono brand capaci di soddisfare i loro ideali e sono molto più disposte a “sposarne” uno condividendone i valori. Vogliono essere ascoltate, desiderano che i brand siano in grado di intercettare le loro necessità e questo è possibile grazie alla trasparenza che offrono i social media. Proprio questa trasparenza rappresenta infatti un valore aggiunto, un aspetto di fondamentale importanza per la generazione Millennial, così come lo è l’instant gratification, la risposta immediata che un brand è capace di dare».

Parlando di novità, qual è a suo avviso un prodotto che ha segnato una svolta nel mondo della bellezza?
«Credo che una delle più grandi innovazioni sia stata la colorazione per capelli, il progresso in assoluto più rivoluzionario dell’hairstyle. Se non fosse stata inventata la tinta, dimostreremmo oggi molto di più della nostra età! Le piastre per capelli e gli strumenti per lo styling rappresentano il passo successivo: avere una piega perfetta non ha prezzo, perché eleva ogni donna a un livello successivo di self empowerment!».

Quale tipo di innovazione ci dovremo aspettare ancora?
«So di essere fortunata per il fatto di aver seguito e conosciuto varie categorie della bellezza: dal make up allo skincare, dalla cura del corpo alla cura dei capelli. Si potrebbe dire che io conosca tutto e invece no: succedono sempre cose inattese, arrivano nuovi claim, formule innovative e ogni volta che accade qualcosa è super eccitante. Personalmente avrei in mente un paio di innovazioni interessanti, che appartengono a settori della bellezza ancora poco esplorati, ma preferisco tacerli in questo momento! Del resto, ogni volta che pensi di aver raggiunto il top nell’industria della bellezza, questa ti stupisce con qualcosa di nuovo e inaspettato. Noi stessi abbiamo raccolto oltre 200 premi per l’innovazione grazie alle piastre storiche di GHD; pensavamo di avere creato la styler perfetta, assoluta, e invece abbiamo compiuto un ulteriore step lanciando la nuova Platinum+! Credevamo di aver raggiunto il massimo in questo settore, eppure siamo riusciti a stupire noi stessi con una piastra dotata di una tecnologia innovativa, capace persino di anticipare i bisogni femminili e che, al giorno d’oggi, rappresenta uno strumento ancora più sorprendente, efficace, a lunga durata e dall’immediato effetto “wow”. A confermarlo, il fatto che nel giro di pochi giorni dal lancio è andata sold out in tutto il mondo!».

Fonte https://www.glamour.it/capelli/styling/2018/11/13/la-piega-dei-capelli-quella-magnifica-ossessione-influenza-la-giornata-donna/

Lascia un commento